Accedi
SmartLiving 505
SmartLiving 505 SmartLiving 505

SmartLiving 505

Centrale antintrusione a 5 terminali, 5 aree, alimentatore da 1,2A

Centrale antintrusione a 5 terminali, 5 aree, alimentatore da 1,2A, connettività TCP/IP e GSM/GPRS interne opzionali.

Il cuore del sistema SmartLiving è la centrale. Essa viene proposta in 5 versioni, tutte in contenitore metallico. Le versioni SmartLiving505, SmartLiving515 e SmartLiving1050 sono dotate di un contenitore metallico in grado di alloggiare una batteria da 7Ah mentre le SmartLiving1050L e SmartLiving10100L sono dotate di un contenitore metallico più grande in grado di alloggiare fino a 2 batterie da 17Ah. Il range applicativo del sistema SmartLiving è estremamente ampio. Si parte infatti da pochi terminali, cinque, con il modello “505” per arrivare ai cento terminali della “10100”. I cinque modelli di centrale sono certificati EN50131-3 al grado 3 e EN50131-6 al grado 2. Vi sono poi tre modelli (“G3”) che godono del grado 3 anche per la certificazione EN50131-6.

I modelli di Centrale

Il cuore del sistema SmartLiving è la centrale. Essa viene proposta in 5 versioni, tutte in contenitore metallico. Le versioni SmartLiving505, SmartLiving515 e SmartLiving1050 sono dotate di un contenitore metallico in grado di alloggiare una batteria da 7Ah mentre le SmartLiving1050L e SmartLiving10100L sono dotate di un contenitore metallico più grande in grado di alloggiare fino a 2 batterie da 17Ah.Il range applicativo del sistema SmartLiving è estremamente ampio. Si parte infatti da pochi terminali, cinque, con il modello “505” per arrivare ai cento terminali della “10100”.I cinque modelli di centrale sono certificati EN50131-3 al grado 3 e EN50131-6 al grado 2. Vi sono poi tre modelli (“G3”) che godono del grado 3 anche per la certificazione EN50131-6.


Le nuove tecnologie ed il bus

Interessantissimo è l’uso del nuovo concetto di terminali messo a disposizione dalla tecnologia FlexIO. Con tale concetto si supera l’approccio statico ingressi ed uscite e si offre all’installatore una più agevole installazione ed una razionalizzazione del magazzino materiali. La semplificazione e razionalizzazione dell’interfaccia con l’installatore e con l’utente è ottenuta attraverso l’applicazione della tecnologia Easy4U.

In tale ambito è da sottolineare il concetto innovativo di “macro” che rende immediata la fruibilità dell’impianto all’utente e semplifica la programmazione e la spiegazione del suo funzionamento all’installatore.

La spina dorsale del sistema è un bus di comunicazione di nuova generazione, l’I-BUS. L’I-BUS permette di ottenere le migliori velocità di trasmissione del segmento con eccellenti portate.Tali prestazioni sono state utilizzate per permettere la gestione di topologie anche complesse, per offrire tempi di risposta del sistema insensibili al numero di periferiche e per permettere il trasporto della voce da un punto all’altro dell’installazione senza cavi aggiuntivi.

Nasce così, da un bus di ultima generazione, la tecnologia VoIB per la trasmissione su bus della voce. Attorno all’I-BUS il sistema SmartLiving può crescere modularmente a seconda delle esigenze dell’installazione. Sul bus possono essere connessi lettori di prossimità, tastiere con display grafico, espansioni di ingresso/uscita e rice-trasmettitori via radio e sirene. Le centrali SmartLiving possono apprendere automaticamente le periferiche presenti sul bus per facilitare ulteriormente le operazioni di configurazione del sistema. Il bus può essere protetto, sezionato e rigenerato per mezzo degli isolatori/rigeneratori di bus IB100.


Funzioni, caratteristiche ed opzioni di sistema

A bordo della centrale è possibile aggiungere l'opzione vocale SmartLogos30M. Tale opzione, grazie alla tecnologia VoIB, offre un parco di funzioni vocali così ampio e potente da rendere il sistema SmartLiving un vero punto di riferimento nel settore.Cuore del sistema è la matrice che permette di associare le azioni agli eventi occorsi e riconosciuti dal sistema. Ad ogni evento riconosciuto dal sistema è possibile associare azioni sulle uscite, azioni sull'avvisatore vocale, azioni sull'avvisatore digitale. L'autenticazione per l'accesso al sistema è garantita da un ampio parco di codici e tag o card di prossimità.Ad ognuno di essi sono associabili diritti di accesso sulle aree o sulle funzioni.

Inoltre i timer settimanali disponibili, sono anch'essi associabili a codici, card e tag al fine di limitare l'accesso in determinate fasce orarie. Il sistema può essere pensato come sistema 'ibrido' in quanto è in grado di gestire sia periferiche cablate che periferiche senza fili della serie Air2. In tal modo SmartLiving integra funzioni via radio di ultima generazione sfruttando le potenzialità della comunicazione bidirezionale di Air2. La connettività del sistema SmartLiving è sicuramente d'eccellenza. Il sistema offre un avvisatore telefonico vocale completo e già programmato di fabbrica. Allo stesso modo il comunicatore digitale verso le centrali di vigilanza è già programmato in fabbrica per soddisfare le normali esigenze delle stazioni di ricezione. Il sistema è inoltre programmabile e controllabile a distanza attraverso la linea telefonica PSTN utilizzando il modem SmartModem100.

Al fine di offrire al sistema un canale di comunicazione alternativo è possibile utilizzare il dispositivo per reti GSM Nexus che, oltre a fornire la comunicazione vocale e digitale su rete GSM, permette di ricevere SMS di comando e di inviare SMS programmabili all'accadere di eventi in centrale. Quando poi si utilizzano le opzioni SmartLAN/SI o SmartLAN/G otteniamo il massimo della connetività che un sistema anti-intrusione possa mettere a disposizione oggi. Tali opzioni rendono disponibile la connettività TCP/IP. In tal modo il sistema SmartLiving è in grado di inviare e-mail con allegati, rende disponibile la programmazione della centrale attraverso la rete Internet ed è inoltre in grado di funzionare come web-server. Quest'ultima funzione permette all'utente finale o all'installatore di collegarsi alla centrale da qualsiasi PC collegato ad Internet per verificare lo stato dell'impianto ed interagire con esso. Il web-server integrato in SmartLAN/G consente anche di utilizzare il proprio smartphone come una tastiera senza fili del sistema SmartLiving, sia dall'interno dell'abitazione, con il sistema WiFi, che da qualsiasi punto del globo, con la connessione GPRS.

La programmazione della centrale può essere effettuata per mezzo della tastiera a display o per mezzo del PC con l'uso del software SmartLeague. La programmazione da tastiera è semplificata dalla possibilità di utilizzare la programmazione di fabbrica che elimina completamente la necessità di configurare i numerosi parametri degli avvisatori telefonici vocali e digitali. Inoltre la programmazione dei parametri da tastiera è resa intuitiva da una visualizzazione dettagliata ed esplicita e dall'utilizzo dei simboli grafici. La programmazione da PC usa estensivamente funzioni di copia/incolla e trascina/rilascia per la configurazione del sistema riducendo al minimo lo sforzo di programmazione. Il software SmartLeague grazie alle funzioni di text-to-speech (da scritto a parlato) aiuta l'installatore anche nella registrazione dei messaggi vocali trasformando le stringhe scritte dall'installatore in messaggi audio registrati in centrale.

La velocità di comunicazione della porta RS232 permette la programmazione in locale in pochissimi secondi.

Tabella delle caratteristiche principali dei sistemi SmartLiving

SMARTLIVING

505

515

1050

1050/G3

1050L

1050L/G3

10100L

10100L/G3


Caratteristiche hardware

Massimo numero di terminali nel sistema

Numero di terminali mappabili o rilocabili nel sistema

5

5

15

15

50

50

100

100

Terminali a bordo (di cui configurabili come ingresso/uscita)

5 (0)

5 (0)

10 (5)

10 (5)

Relè programmabile a bordo della scheda principale

1

1

1

1

Uscite open-collector programmabili a bordo della scheda principale

2 (150mA)

2 (500mA)

Aree gestibili

5

10

15

Scheda relè e distribuzione alimentazione (AuxRel32)

-

-

-

Gestione connettività IP (opzioni SmartLAN/SI e SmartLAN/G)

Comunicazione digitale SIA-IP (opzioni SmartLAN/SI, SmartLAN/G, Nexus/G)

Alloggiamento per espansioni Flex5 nel contenitore

-

-

-

Alloggiamento per dispositivo GSM Nexus nel contenitore

Si

Alimentatore

1,2A

1,2A

3A

5A

Porta RS232

Controllo tensione di alimentazione in temperatura (opzione ProbeTh)

Controllo efficienza batteria

Riprogrammabilità firmware di centrale

Riprogrammabilità firmware periferiche da centrale

Contenitore

Metallico

Alloggiamento batteria

7Ah

2x17Ah

Dimensioni (HxLxP)

305x220x80 mm

500x380x95 mm

Peso (senza batteria)

2,5 Kg

2,5 Kg

2,2 Kg

5,1 Kg

5,3 Kg


Dispositivi su I-Bus

Autoapprendimento periferiche sull’I-Bus

Tastiere Aria H/G, Concept, Alien/S e G e Joy 1

10

15

15

Lettori di prossimità nBy gestibili 2

10

20

30

Espansioni a 5 terminali Flex5 gestibili

4

10

20

40

Sirene Ivy-B

10

Ricetrasmettitori Air2 gestibili (con ricerca automatica del canale)

4

10

20

30

Comunicatore Nexus

1


Dispositivi senza fili della serie Air2

Contatti magnetici MC200, MC300, rivelatori infrarosso XIR200W,

rivelatori doppia tecnologia XDT200W e DT200T e rivelatori di fumo FD100,

trasmettitore universale UT100, rivelatori da esterno OT100W e OD100W

5

15

50

100

Tastiera wireless ARIA/W per ciascun BS200

4

Sirene wireless HEDERA per ciascun BS200

4

Radiochiavi (KF100, KF PEBBLE, KF ERGO) 3

50

100

150


Autenticazione

Codici installatore

2

Codici utente (con timer associati)

30

50

100

Tag nKey o card nCard di prossimità (con timer associati)

50

100

150


Comunicazione telefonica

Numeri telefonici (10 fino alla versione 3.0x)

15

Controllo presenza linea telefonica

Comunicatore vocale automatico (opzione SmartLogos30M,

vedi anche funzioni vocali)

Comunicatore digitale automatico integrato (ContactID, SIA, impulsi)

Modem di programmazione remota integrato


Terminali di ingresso (zone)

Autoapprendimento bilanciamento delle zone •

Gestione di due zone separate su ogni terminale di ingresso

Terminali di ingresso in centrale per sensori shock e tapparelle

2

Terminali di ingresso in tastiera per sensori shock e tapparelle

2 per Joy Max e Aria/HG, 1 per Concept

Terminali di ingresso

2 per Joy e Aria/HG, 2 per Alien/G, 1 per Concept

Terminali di ingresso su espansione per sensori shock e tapparelle

(su 5 disponibili come ingresso/uscita)

4

Soglie delle zone di ingresso programmabili

Calibrazione delle soglie degli ingressi •


Funzioni aggiuntive con componenti opzionali

Funzioni vocali avanzate con scheda SmartLogos30M

Funzioni GSM con moduli Nexus e Nexus/G

Funzioni GPRS e connettività SIA-IP con modulo Nexus/G

Connettività TCP-IP con scheda SmartLAN/SI

Connettività TCP-IP e funzione web-server con scheda SmartLAN/G

Gestione via App da smartphone o tablet con AlienMobile, AlienMobile+, InimTech Security

Servizi Inim Cloud


Altre caratteristiche

Timer settimanali con due fasce orarie al giorno (ognuno con 15 periodi di eccezione)

10

20

Cronotermostati manuale, giornaliero, settimanale con antigelo (Joy/MAX, Alien/S, Alien/G, Aria/HG)

5

10

15

Eventi programmabili con gestione di timer e contatori (dalla versione 4.00)

10

30

50

Gestione ora legale/solare

Scenari di inserimento programmabili (impostazione stato aree)

30

Scenari di uscita programmabili

50

Tipi di macro per azioni immediate

38

Icone programmabili

50

Numero di eventi in grado di generare azioni

410

480

890

1480

Memoria eventi ciclica

500

1000

Scelta degli eventi da memorizzare

Memorizzazione compatta evento

Gestione macro da tasti funzione (12) e da tasti numerici (10) delle tastiere Joy, Aria/W, Aria/HG, Concept

Gestione macro da LED (4) su lettori nBy

Matrice di generazione azioni basata su eventi

Generazione azione all’accadere dell’evento

Generazione azione al ripristino dell’evento

Test delle zone da tastiera

Software di programmazione in ambiente Windows

• Funzionalità coperta da brevetto.


Certificazioni

505

515

1050

1050/G3

1050L

1050L/G3

10100L

10100L/G3

EN50131-3

Grado 3

Grado 3

Grado 3

Grado 3

Grado 3

Grado 3

Grado 3

Grado 3

EN50131-6

Grado 2

Grado 2

Grado 2

Grado 3

Grado 2

Grado 3

Grado 2

Grado 3


1 La somma delle tastiere su I BUS e delle tastiere wireless ARIA/W deve essere <= 10, 15, 15.

2 La somma dei lettori nBy dei ricetrasmettitori BS200 e dei lettori contenuti nelle tastiere Joy/Max, Alien, Aria/HG deve essere <= 10, 20, 30.

3 La somma delle radiochiavi e dei tag deve essere <= 50, 100, 150.

>

3 La somma delle radiochiavi e dei tag deve essere <= 50, 100, 150.

Prodotti Correlati

SmartLiving 515

SmartLiving 515

SmartLiving 1050L/1050LG3

SmartLiving 1050L/1050LG3

SmartLiving 10100L/10100LG3

SmartLiving 10100L/10100LG3

SmartLiving 1050/1050G3

SmartLiving 1050/1050G3